Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Italia-Russia - Cresce la cooperazione imprenditoriale

Data:

17/03/2016


Italia-Russia - Cresce la cooperazione imprenditoriale

Accordo di cooperazione tra il ministro dell'Industria e del Commercio russo, Denis Manturov, e il presidente di Confidustria Russia, Ernesto Ferlenghi, che apre la strada alla creazione di un gruppo di lavoro tra le due realta' al fine di individuare e perseguire in modo piu' concreto le nuove direzioni della cooperazione bilaterale. L'occasione e' stato un incontro tra la comunita' imprenditoriale italiana nella Federazione e il ministro d Manturov, a cui ha partecipato anche il nostro ambasciatore a Mosca, Cesare Ragaglini. Tra i temi trattati nel corso del meeting, gli strumenti di politica industriale studiati dalla Russia per incoraggiare le imprese a creare nuove forme di cooperazione. "La disponibilita' del ministro Manturov a incontrare una selezione di aziende italiane conferma ancora una volta, se mai ce ne fosse bisogno, l'interesse della Federazione a rafforzare la collaborazione con l'Italia e con il suo sistema produttivo da sempre particolarmente attivo nel cogliere le opportunita' di crescita offerte da questo Paese - ha spiegato l'ambasciatore italiano -.

Investimenti che fanno bene alle imprese e fanno bene a questo Paese

Proprio com'e' successo durante tutte le crisi che hanno in passato attraversato questo Paese, anche nel corso degli ultimi difficili mesi le aziende italiane hanno sempre continuato a venire in Russia - non ci risulta che nessuna impresa qui operante si sia mai ritirata dal mercato - e a credere nelle sue potenzialita' di sviluppo. Sono convinto - ha proseguito Ragaglini - che anche nel 2016 avremo risultati positivi in termini di nuovi investimenti, partecipazioni a gare pubbliche e private e creazione di nuove joint venture. Questi investimenti fanno bene alle nostre imprese e fanno bene a questo Paese, che non puo' che beneficiare delle tecnologie e del know-how italiano. I benefici sono dunque per entrambe le nostre economie, grazie alla complementarietà che le caratterizza. Anche per questo il 17 marzo presentero' a Milano di fronte a una platea di imprenditori 'Investire in Russia. Guida per gli operatori italiani', realizzata dall'Ambasciata e dall'Ice con il contributo di diverse componenti del Sistema Italia, compresa Confindustria Russia. Si tratta - ha concluso Ragaglini - di un documento agile e sintetico, che contiene tutte le indicazioni, economiche e normative, delle quali gli operatori hanno bisogno per semplificare e rendere piu' efficaci i loro piani imprenditoriali in un mercato vasto e complesso come quello russo".


22382
 Valuta questo sito