Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

L’arte protagonista all’Iic con la mostra di Matthew Giuffrida

Data:

26/07/2017


L’arte protagonista all’Iic con la mostra di Matthew Giuffrida

“Durante i miei quarantacinque anni come pittore, ho avuto l’opportunità di viaggiare e di vedere molte opere d’arte. Alcune famose, altre meno. Tutte sono state catalogate nella mia mente e si manifestano in modi imprevisti quando dipingo. Raramente comincio a dipingere con una specifica immagine in testa. È attraverso il processo di coinvolgimento del subconscio, unito alla mia tecnica individuale che riesco a creare un dipinto che soddisfa la mia ricerca”.

Parole di Matthew Giuffrida: nato vicino a New York City, cresciuto a Washington, adesso vive e lavora a Vallejo, in California.

Espressionista astratto della Bay Area, le cui opere traggono ispirazione dai maestri del tardo Rinascimento, racconta: “Ascolto sempre musica quando dipingo e la scelgo non tanto sulla base dell’umore o del genere musicale ma soprattutto per l’energia. Posso quindi lavorare ascoltando Ornette Coleman, The Art Ensemble of Chicago, Mississippi Delta Blues, Giuseppe Logan, opera o musica classica contemporanea”. Le opere del pittore si preparano ora a fare tappa all’Istituto Italiano di Cultura di San Francisco che ospiterà dal 3 agosto al 7 settembre la mostra dal titolo "Spirits Known and Unknown”. L’esposizione raccoglie i dipinti più recenti dell’artista. L’Iic però non ospiterà solo la mostra: è infatti in programma un incontro con il pittore venerdì 18 agosto presso la sede dell’Istituto.


Tags:

Cultura

25248
 Valuta questo sito