Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

La Farnesina per le imprese - Sfide e strategie per l'industria di alta gamma al centro dell'incontro tra Altagamma e Meisterkreis al MAECI

Data:

08/07/2016


La Farnesina per le imprese - Sfide e strategie per l'industria di alta gamma al centro dell'incontro tra Altagamma e Meisterkreis al MAECI

Promozione e tutela dei prodotti e servizi di qualità sono i temi al centro dell’evento ospitato oggi al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che ha visto riunite 60 tra le principali aziende italiane e tedesche dell'alta gamma associate alla Fondazione Altagamma e all'omologa tedesca Meisterkreis. 

L'iniziativa, che chiude la due giorni di incontri tra i vertici dell'imprenditoria italiana e tedesca, si inserisce nel quadro del consolidamento dell’azione della diplomazia italiana di promozione integrata del Sistema Italia, come ha illustrato il Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, Enzo De Luca, aprendo i lavori insieme all’Ambasciatore di Germania in Italia, Wasum-Rainer, ed ai Presidenti di Altagamma e Meisterkreis, Andrea Illy e Clemens Pflanz. 

“L’Italia deve promuovere sempre più i settori caratterizzati dal gusto, dallo stile e dall’alta qualità", ha precisato il Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, Vincenzo De Luca. " È un campo dal potenziale immenso, perché spazia dal design all’alta tecnologia, dall’enogastronomia alla moda, dal lusso al grande artigianato, dal turismo alla ricerca. Abbiamo tutte le carte in regola per essere sempre più il punto di riferimento mondiale dei consumatori di prodotti di alta gamma di tutti i paesi. Questo ad alcune condizioni. Primo, essere sempre rigorosi nella ricerca della qualità a tutti i livelli: dei prodotti, delle risorse umane, della formazione, dei processi produttivi e dei materiali. Secondo, rafforzare, anche in campo europeo ed internazionale, l’azione di contrasto alla contraffazione, alla pirateria ed al cosiddetto Italian sounding.”

L’Ambasciatrice tedesca Susanne Wasum-Reiner ha elogiato “le imprese appartenenti a Fondazione Altagamma e Meisterkreis, legate sia dalla tradizione che dall’innovazione rivolta al futuro” ha affermato. “Sono imprese con una profonda sensibilità contemporanea verso la più alta qualità, e sono l’esempio di una cultura imprenditoriale solida e coraggiosa”.

Il Presidente di Altagamma, Andrea Illy, ha ribadito che “Italia e Germania sono due Paesi protagonisti del mercato mondiale del lusso, con una quota comune del 30% del totale. Le nostre aziende sono trend setter per tutta la manifattura delle prime due potenze industriali europee, nonché ambasciatrici culturali dello stile di vita dei nostri Paesi nel mondo. Grazie a questa forza simbolica possiamo fornire un contributo positivo al difficile percorso di integrazione dell’Unione europea.”

“Altagamma e Meisterkreis formano una comunità di valori” ha aggiunto Clemens Pflanz, Presidente di Meisterkreis. “Tutte le imprese che ne fanno parte condividono la ricerca della qualità e della creatività: mettendo a sistema i nostri talenti e i nostri punti di forza saremo in grado di esprimere tutte il nostro potenziale a favore dei rispettivi Paesi e dell’Europa nel suo insieme”.

Alla sessione plenaria sono intervenuti il Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Ivan Scalfarotto - con un videomessaggio - il Vice Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, e il Vice Direttore Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali della Farnesina, Paola Amadei.

I lavori hanno anche visto lo svolgimento di tre workshop tematici per approfondire questioni di particolare interesse per il mercato dei prodotti e servizi di alta qualità: formazione e promozione dei giovani talenti; crescita della classe media mondiale ed impatto delle nuove tecnologie sull’export di prodotti di qualità; tutela dell’artigianato di alta gamma. Tutte azioni, queste, al centro dell’attività della Farnesina e della sua rete di Ambasciate e Consolati.

L’evento ha infine favorito un utile scambio di idee e progetti fra le associazioni delle compagnie dell’alta qualità delle due principali manifatture d’Europa, che, alla luce della loro influenza, possono stimolare e indirizzare il dibattito sulla protezione e sulla promozione dell’alto di gamma a livello europeo e internazionale.


23085
 Valuta questo sito