Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Lima - Al via "l'Istituto italiano in concerto"

Data:

27/03/2015


Lima - Al via

Da marzo ad agosto 2015 nel Teatro Pirandello annesso all'Istituto italiano di cultura (Iic) di Lima, si terra' la seconda rassegna "Istituto Italiano in Concerto", in un'edizione speciale pensata per l'Anno dell'Italia in America Latina. Un percorso attraverso la musica da camera, la leggera e il jazz, nato con l'intenzione di dare spazio e voce in Peru' ad alcuni tra i piu' originali maestri italiani delle ultime generazioni. L'esordio e' avvenuto il 25 marzo, con un'inedita occasione di dialogo musicale italo-peruviano: per la prima volta assoluta, condivideranno il palcoscenico il pianista italiano Riccardo Fassi e il sassofonista peruviano Jean Pierre Magnet, autore di un'originale fusione tra jazz e ritmi tradizionali. Si segnala la partecipazione speciale del maestro dell'arpa andina Luciano Quispe.

Un percorso attraverso la musica da camera, la leggera e il jazz

La programmazione proseguira' con la proposta di un concerto al mese, con un cartellone che il 23 aprile vedra' in scena il duo Musica Nuda, composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Gli appuntamenti successivi saranno dedicati alla musica classica e vedranno in agenda i concerti solisti dei prestigiosi pianisti Pietro De Maria (6 maggio) e Orazio Sciortino (21 luglio).Una sezione del programma e' realizzata grazie alla collaborazione artistica con un importante partner, l'Amiata Piano Festival, rassegna estiva organizzata ormai da undici anni negli scenari della Maremma toscana. In due date distinte visiteranno Lima alcuni tra i principali artisti previsti nel calendario 2015 del Festival: il 3 giugno Maurizio Baglini (che ne e' fondatore e direttore artistico) al pianoforte, insieme a Guido Corti (corno); il 19 agosto Emanuele Segre (chitarra).


20381
 Valuta questo sito