Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Mostre, occhi puntati sui disegni di Enrico Prampolini

Data:

12/06/2017


Mostre, occhi puntati sui disegni di Enrico Prampolini

Chi dice Enrico Prampolini dice un pittore, uno scultore, uno scenotecnico, un coreografo, un architetto e un designer. Un’artista che ha creato pubblicità, poster, fotomontaggi, grandi murales. Suo intento fu, come disse lui stesso, esprimere le estreme latitudini del mondo introspettivo. A rendergli omaggio oggi è la Polonia che ospita – grazie anche alla collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Varsavia - una mostra con diverse delle sue opere. Al Museo Sztuki di Łódź, terza città polacca per popolazione, saranno infatti esposti 32 tra disegni e schizzi di Prampolini, provenienti dall’Archivio Storico del Teatro dell’Opera di Roma. Prampolini (Modena 1894-Roma 1956) è una delle più importanti personalità artistiche dell’avanguardia internazionale. Nelle sue opere si ritrova l’eco di quasi tutte le nuove correnti artistiche della prima metà del XX secolo: il Futurismo, che ha cofondato insieme a Marinetti, il dadaismo, il costruttivismo, il surrealismo, l’astrattismo parigino di Cercle e Carré.


24942
 Valuta questo sito