Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

New Haven - Sla: una ricerca italiana svela un nuovo meccanismo

Data:

29/12/2016


New Haven - Sla: una ricerca italiana svela un nuovo meccanismo

La prestigiosa rivista scientifica Journal of Neuroscience, con sede presso l’Università di Yale a New Haven, nel Connecticut, ha pubblicato i risultati di una ricerca dell’Irccs Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” di Milano, finanziata da AriSla, Fondazione Italiana di Ricerca per la sclerosi laterale amiotrofica. Lo studio, partendo da osservazioni fatte in precedenza che evidenziavano un’anomalia dell’enzima noto come PPIA nei pazienti affetti da SLA, ha dimostrato che la sua inibizione attraverso un farmaco, un derivato della ciclosporina, ha effetti benefici in un modello animale di SLA, proteggendo i motoneuroni, le cellule principalmente colpite dalla malattia, mediante una modulazione della risposta infiammatoria aberrante, tipica della SLA. Si tratta di un importante passo avanti nella lotta alla malattia.


23973
 Valuta questo sito