Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Visita del Ministro Frattini in Israele

Data:

16/03/2004


Visita del Ministro Frattini in Israele

Il rilancio del processo di pace in Terra Santa, anche attraverso un maggiore coinvolgimento dell'Europa, e il più ampio scenario regionale (Grande Medio Oriente, Libia, Iran), l'impegno dell'Italia come Presidente di turno della Task Force internazionale sull'Olocausto nonché l'eccellente stato dei rapporti bilaterali in tutti campi e le prospettive di ulteriore approfondimento. Questi i principali temi al centro degli incontri che ha avuto a Gerusalemme il Ministro Frattini con il Primo Ministro Ariel Sharon, il Presidente israeliano Moshe Katsav e il collega Sylvan Shalom.

Il Ministro Frattini ha colto l'occasione della sua visita in Israele per uno scambio di vedute su tutti i delicati temi politici che caratterizzano la regione, primo fra tutti il conflitto israelo-palestinese.

Da parte israeliana è stato ribadito l'apprezzamento per l'approccio italiano ai problemi dell'area e concordato che il piano di disimpegno unilaterale israeliano da Gaza sarà oggetto di una approfondita consultazione, per quanto riguarda modalità e tempi del piano stesso, con il governo italiano.

Con questo obiettivo è stata concordata la missione a Roma, nei prossimi giorni, di una delegazione di responsabili israeliani, incaricati dal governo di Israele di illustrare all'Italia - come primo paese dell'Unione europea - i dettagli del piano.

Il Ministro Frattini ha ricordato che la ricerca di una soluzione equilibrata dei problemi dell'area mediorientale ha rappresentato una delle priorità del semestre italiano di presidenza Ue e auspicato un prossimo ritorno delle parti al tavolo dei negoziati.

Sono stati inoltre discussi i modi per approfondire ulteriormente le relazioni bilaterali nei numerosi settori di cooperazione (economico-commerciale, ricerca industriale e tecnologica, ricerca scientifica di base, agricoltura e ambiente, cultura).

Il Ministro Frattini ha anche visitato lo Yad Vashem (il Museo dell'Olocausto), ove ha deposto una corona di fiori in omaggio alle vittime dello sterminio nel corso di una breve e sentita cerimonia. Nel prossimo giugno il governo italiano ospiterà a Roma una conferenza internazionale sull'antisemitismo.

Infine il Ministro si è recato alla Sinagoga italiana dove ha incontrato la comunità italiana.

Foto

Gerusalemme, 17 marzo 2004. Il Ministro Franco Frattini con il Ministro degli Affari Esteri israeliano, Sylvan Shalom.

Gerusalemme, 17 marzo 2004. Il Ministro Franco Frattini con il Presidente dello Stato d'Israele, Moshe Katzav, durante il loro incontro nella sede di Presidenza.

Gerusalemme, 17 marzo 2004. Il Ministro Franco Frattini in un momento di raccoglimento dopo aver deposto una corona di fiori alla "Tenda della memoria" presso il Memoriale dei martiri ed eroi dell'Olocausto di Yad Vashem a Gerusalemme.

Gerusalemme, 17 marzo 2004. Il Ministro Franco Frattini osserva una gigantografia di deportati israeliti esposta nel museo dell'Olocausto, sulla collina di Yad Vashem, fuori le porte di Gerusalemme.

Gerusalemme, 16 marzo 2004. Il Primo Ministro israeliano, Ariel Sharon, con il Ministro Franco Frattini.

Link

Mediterraneo e Medio Oriente

Il Ministro Frattini in Egitto

Presidente dello Stato di Israele

Ufficio del Primo Ministro d'Israele

Ministero degli Esteri israeliano

Ambasciata d'Italia in Israele

Ambasciata di Israele in Italia


Luogo:

Rome

5575
 Valuta questo sito