Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Terzo Vertice UE - America latina e Caraibi

Data:

27/05/2004


Terzo Vertice UE - America latina e Caraibi

27-28 maggio 2004. Il Ministro Franco Frattini partecipa a Guadalajara in Messico al terzo Vertice Ue - Lac, che vede la presenza di 58 paesi (33 dei quali latino-americani e caraibici).

Il terzo Vertice Ue - Lac si iscrive nel solco tracciato dal Summit di Rio de Janeiro del 28-29 giugno del 1999 e da quello di Madrid del 17 maggio del 2002, attraverso i quali si è inteso lanciare e rafforzare un partenariato strategico tra due aree che presentano, a fronte di differenti livelli di crescita economica, una sostanziale omogeneità culturale. Si tiene il giorno 28 a Guadalajara, preceduto da incontri dei Ministri degli Esteri che avranno luogo il giorno 27.

Il Vertice costituisce altresì un'occasione per meglio definire le relazioni dell'Unione europea con i singoli raggruppamenti sub- regionali latino-americani. Nella giornata del 26 maggio si prevede, infatti, un'ulteriore riunione dei negoziatori a livello ministeriale dell'Accordo di Associazione Ue - Mercosur; il 30 maggio hanno luogo riunioni della troika Ue con Messico, Cile, la Comunità andina delle Nazioni, l'America centrale, il Cariforum ed il Mercosur.

I Paesi dell'America latina e dei Caraibi saranno quasi tutti presenti a livello di Capi di Stato e di Governo. Da parte dell'Unione europea, sono presenti - tra gli altri - del presidente francese Jacques Chirac, del Capo del Governo spagnolo Jose Luis Rodriguez Zapatero e del Capo del Governo tedesco Gerhard Schroeder.

Quest'anno l'attenzione è concentrata su coesione sociale e multilateralismo. Verranno altresì poste le basi per l'avvio dei negoziati relativi agli Accordi di associazione con America centrale e Comunità Andina delle Nazioni.

Programma dei lavori

Tecnicamente il Vertice corrisponde alla sola giornata di venerdì 28 maggio, che vede la presenza dei Capi di Stato e/o di governo. Tale incontro sarà preceduto da riunioni a livello Ministri degli Esteri che avranno luogo giovedì 27.

Gli argomenti principali, coesione sociale e multilateralismo, saranno sviluppati in particolare il giorno 28 da 6 gruppi di lavoro, 3 al mattino e 3 al pomeriggio, che disporranno ciascuno di un presidente - moderatore e di due relatori (incarichi che verranno affidati a Capi di Stato e di Governo) i quali, rispettivamente per l'Europa e l'America latina e i Caraibi, introdurranno i temi lasciando poi spazio all'intervento dei Capi delegazione. Il presidente di ogni gruppo di lavoro illustrerà infine i risultati della discussione alla riunione plenaria. Gli interventi in plenaria saranno limitati esclusivamente alla Presidenza e alla Commissione (è confermata la presenza del presidente Prodi). A conclusione del Vertice è prevista l'adozione della dichiarazione finale.

28 maggio 2004 - Il Ministro Frattini ha definito molto soddisfacenti le decisioni prese dal Vertice Ue-Lac in corso a Guadalajara, a partire dalla dichiarazione politica. La conclusione consensuale, emersa da una discussione franca e approfondita, sottolinea la necessità della riforma e del sostegno alle Nazioni Unite e al tempo stesso il riconoscimento della necessità di rendere il sistema multilaterale piu' rispondente ed efficace per affrontare le nuove minacce globali, come il terrorismo.

Il Ministro Frattini ha anche accolto positivamente la decisione del vertice di andare avanti verso accordi di libero scambio con l'America centrale e la Comunità Andina, sulla base degli accordi di associazione firmati a Roma alla fine del Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell'Ue con i due gruppi di Paesi, e di accelerare i negoziati tra l'Ue e il Mercosur.

In risposta all'inserimento nel documento finale politico della dichiarazione di solidarietà ad Haiti e Santo Domingo per l'alto numero di perdite umane nelle recenti alluvioni, il Ministro Frattini ha dichiarato di aver già deciso l'invio a Santo Domingo e Port au Prince di aiuti umanitari d'urgenza per un valore di 300 mila dollari.

A margine dei lavori, il Ministro Franco Frattini ha incontrato il Ministro degli Esteri messicano, Luis Ernesto Derbez. Un incontro cordiale, ampio e approfondito nel corso del quale è emersa la volontà comune di rafforzare le già buone relazioni tra i due Paesi. Il Ministro Frattini ha auspicato un impegno del Messico in Iraq una volta approvato il mandato dell'Onu, mentre da parte messicana è emersa la disponibilità ad un intervento di assistenza umanitaria e all'organizzazione del processo elettorale nel paese, oltre all'invio di aiuti finanziari.

Italia e Messico hanno concordato una collaborazione a tutto campo anche in materia di riforma del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Il Ministro Frattini ha incontrato inoltre i suoi omologhi del Brasile, Celso Amorin, e del Venezuela, Jesus Perez. Ha in programma incontri con i Ministri degli Esteri di Cile, Maria Soledad Alvear, e Argentina, Rafael Bielsa.

Aree geografiche - Americhe


Luogo:

Rome

5620
 Valuta questo sito