Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Candidatura di Trieste all' EXPO 2008

Data:

05/03/2004


Candidatura di Trieste all' EXPO 2008

Oggi a Trieste è stata illustrata la candidatura della città a ospitare nel 2008 l'esposizione internazionale sulla “mobilità della conoscenza”. Alla manifestazione, svoltasi presso la Prefettura, il Porto vecchio e gli organismi del polo di ricerca triestino, hanno preso parte i Sottosegretari agli Esteri Roberto Antonione, Mario Baccini e Margherita Boniver, accompagnati dal Segretario generale del ministero degli Esteri, Ambasciatore Umberto Vattani, dall'Ambasciatore Claudio Moreno, incaricato del coordinamento per la candidatura di Trieste, e dal Direttore generale della cooperazione economica dello stesso ministero, Giandomenico Magliano.

Il ministro degli Esteri Frattini ha espresso il pieno appoggio alla candidatura, alla quale il governo si dedica già da anni, basata sulle potenzialità di una città come Trieste, che ha svolto un ruolo di primo piano nella storia e beneficia di una posizione geografica strategica: da un lato cerniera che unisce est e ovest - mondi che fino a pochi anni fa si contrapponevano in alleanze militari - dall'altro ponte fra il Mediterraneo a sud e l'Europa centrale a nord.

La candidatura di Trieste e la scelta del tema della “mobilità della conoscenza” sono giunte come naturale conseguenza del lungo impegno della città nella ricerca avanzata e nei programmi governativi di trasferimento delle tecnologie d'avanguardia (nanotecnologie, tecnologie dei materiali, neuroscienza) verso i paesi in via di sviluppo - in Asia, Africa e America Latina - e oggi verso i paesi dell'Est che aderiranno all'Unione europea il prossimo 1 maggio. Si tratta di un trasferimento di tecnologie attentissimo a consentire all'industria di aprirsi alle frontiere del progresso.

La città di Trieste si propone come candidata ideale anche per la disponibilità dell' area attualmente occupata dal Porto vecchio che, una volta ristrutturata, offrirà una straordinaria localizzazione per l'Esposizione che si apre sui sette chilometri di lungomare di Trieste che nessun'altra città in Europa può vantare.


Luogo:

Rome

5574
 Valuta questo sito