Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Prima giornata della III Conferenza dei Direttori degli Istituti Italiani di Cultura

Data:

26/05/2005


Prima giornata della III Conferenza dei Direttori degli Istituti Italiani di Cultura

26 maggio 2005 - Si è svolta oggi alla Farnesina la prima giornata della III Conferenza dei Direttori degli Istituti Italiani di Cultura dedicata a "La cultura italiana: obiettivi e strumenti". La sessione inaugurale è stata aperta dagli interventi del Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri On. Gianfranco Fini, del Presidente del Senato Sen. Marcello Pera e del Ministro per i Beni Culturali On. Rocco Buttiglione.

Alla sessione inaugurale ha fatto seguito un ampio dibattito, articolato in sei tavole rotonde dedicate ad approfondire altrettanti aspetti di rilievo dell'azione culturale italiana all'estero. La prima tavola rotonda, moderata da Riccardo Chiaberge, ha discusso del significato che oggi riveste l'identità culturale italiana. La seconda, moderata da Khaled Fouad Allam, ha esaminato il ruolo degli Istituti di Cultura come promotori di dialogo tra le culture. La terza, moderata da Beppe Severgnini, si è soffermata sulle prospettive della lingua italiana nel mondo d'oggi. Nella quarta tavola rotonda, che ha avuto come moderatore Maurizio Scaparro, è stato dibattuto il ruolo delle grandi rassegne e dei progetti di cooperazione per promuovere la cultura italiana e intensificare i rapporti con gli altri Paesi. La quinta tavola rotonda, moderata da Boris Biancheri, ha analizzato le modalità di utilizzo degli strumenti di diffusione della cultura italiana tra cui Internet, il sistema radio-televisivo, l'editoria e la carta stampata. La sesta tavola rotonda, moderata da Salvatore Settis, è stata dedicata al rapporto tra gli Istituti di Cultura e le altre componenti del sistema Italia, con particolare riguardo al sostegno che l'azione culturale può dare alla promozione di un'immagine moderna del nostro Paese.

Dal dibattito sono emersi - e riportati in sessione plenaria - indicazioni e suggerimenti utili per consolidare e migliorare l'efficacia dell'azione di promozione culturale svolta dal Ministero degli Esteri e dalla rete degli Istituti di Cultura.


Luogo:

Rome

6148
 Valuta questo sito