Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Portogallo - A Lisbona corso di design italiano

Data:

02/01/2017


Portogallo - A Lisbona corso di design italiano

Il design parla italiano a Lisbona dove si tiene il corso "L'italiano e la creativita': il design e i suoi protagonisti". L'iniziativa, organizzata dall'Istituto Italiano di Cultura nella capitale portoghese, andra' avanti fino al 13 febbraio. Durante le dieci lezioni, attraverso documentari, interviste, letture e commenti, si percorre la storia di alcuni dei protagonisti - architetti, ingegneri, designer - e si analizzano gli oggetti che hanno portato l'Italia e la sua industria ai piu' alti livelli internazionali.

Nel XIX secolo, con l'avvento dell'industrializzazione, dopo una prima e lunga fase in cui i prodotti seriali abbinavano funzionalita' e tecnologia a una scarsa qualita' estetica, molti architetti e artisti cominciarono a dedicarsi alla progettazione industriale. Il disegno industriale nasce quindi dall'esigenza di elevare, soprattutto dal punto di vista estetico, gli oggetti fabbricati in serie dall'industria al livello di quelli, piu' pregevoli e costosi, prodotti dall'artigianato artistico.

L'Italia entra nell'era industriale in netto ritardo rispetto ad altri Paesi europei e solo nel secondo dopo guerra riuscira' ad assumere una posizione di guida a livello internazionale, soprattutto nel campo automobilistico ed in quello dell'arredamento (lampade, mobili, piccoli e grandi elettrodomestici). E sara' la citta' di Milano a svolgere il ruolo di centro dinamizzatore delle scuole e delle industrie di tali oggetti.


23986
 Valuta questo sito