Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Repubblica Ceca - La Filarmonica de La Scala conquista pubblico di Praga

Data:

19/04/2016


Repubblica Ceca - La Filarmonica de La Scala conquista pubblico di Praga

Grande successo per il concerto della Filarmonica de La Scala di Milano che ha conquistato il pubblico praghese con l'esecuzione della Sinfonia in G Minore KV 550 di Amadeus Mozart e la Quinta Sinfonia di Gustav Mahler. L'orchestra, diretta dal maestro Myung-Whun Chung, e' stata salutata da ovazioni e da oltre dieci minuti di standing ovation. Il concerto, ospitato nel teatro liberty 'Obecni Dum' nella capitale ceca, e' stato organizzato con la collaborazione dell'ambasciata d'Italia a Praga e dell’Istituto italiano di cultura. Presenti, insieme all'ambasciatore italiano Aldo Amati, l'amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni, il patron della Brembo, Alberto Bombassei, che hanno sostenuto finanziariamente la tournee della Scala. Tra le personalita' ceche, c'erano il ministro dell'Industria e del commercio Jan Mladek, il vice ministro della Difesa, Tomas Kuchta, l’arcivesovo di Praga, cardinale Dominik Duka, il sindaco di Praga 1, Oldrich Lomecki, e moltissimi esponenti della societa' culturale.

L'orchestra, fondata da Claudio Abbado nel 1982 con l'obiettivo di sviluppare il repertorio sinfonico nel contesto della tradizione operistica del Teatro alla Scala di Milano, si costituisce come associazione indipendente nel 1983. La Filarmonica, che nello scorso decennio e' stata l'istituzione musicale italiana piu' presente all'estero, ha collaborato con i maggiori direttori mondiali tra i quali Georges Pretre, Lorin Maazel, Wolfgang Sawallisch, Daniel Barenboim, Leonard Bernstein, Zubin Mehta, Antonio Pappano e Giuseppe Sinopoli. L'orchestra ha anche realizzato una consistente produzione discografica per Decca, Sony ed Emi.


22587
 Valuta questo sito