Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Roadshow Italia per le Imprese - A Udine, la 43ma tappa

Data:

14/12/2016


Roadshow Italia per le Imprese - A Udine, la 43ma tappa

E’ il Friuli Venezia Giulia ad ospitare l’ultima tappa del 2016 del Raodshow Italia per le Imprese. Oltre 90 le imprese che oggi a Udine hanno partecipato all’iniziativa della Cabina di Regia per presentare attività e strumenti di accompagnamento sui mercati esteri di tutti i soggetti – pubblici e privati – del Sistema Italia.

L’evento, aperto dal Vice Presidente Vicario di Confindustria Udine, Michele Bortolussi e dal Vice Direttore Centrale Attività Produttive della Regione Friuli Venezia Giulia, Lucio Chiarelli, ha confermato la forte convergenza sui temi dell’internazionalizzazione da parte del sistema economico locale tradizionalmente aperto a contesti di respiro internazionale e che con la crisi, ha dimostrato di saper guardare anche oltre i confini europei, individuando mercati lontani, ricchi di potenzialità e opportunità.

Nella sessione tecnica, si sono susseguiti gli approfondimenti sugli scenari internazionali a cura di Prometeia Specialist e gli interventi operativi di ICE-Sace-Simest dedicati alla presentazione degli strumenti nazionali di supporto all’internazionalizzazione moderati da Veronica Ferrucci della Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese della Farnesina.

“E’ un dato di fatto che aprirsi ai mercati internazionali è oggi più che mai una scelta determinante, per crescere e conquistare posizioni sempre più competitive” – ha dichiarato Veronica Ferrucci. “Un percorso che va affrontato guardando alla complessità – e talvolta all’imprevedibilità - degli scenari geopolitici ed economici attuali, ma anche avendo ben presenti le opportunità che i mercati internazionali offrono; la Farnesina mette a disposizione del Paese le capacità e le professionalità per leggere questi scenari così complessi, grazie soprattutto alla rete “intelligente” di Ambasciate e Consolati diffusi in tutto il mondo, in grado di affiancare e supportare le aziende in tutte le fasi del percorso di internazionalizzazione: dall’individuazione di opportunità commerciali fino alla realizzazione di investimenti produttivi all’estero” ha poi concluso.

 


23906
 Valuta questo sito