Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Santiago - L'Ambasciata "apre le porte" per la "Feria Ch. ACO"

Data:

28/09/2015


Santiago - L'Ambasciata

La "Feria Ch.ACO" di Santiago del Cile, uno dei piu' importanti appuntamenti legati all'arte contemporanea nell'area, quest'anno ospita un evento particolare: il 25 settembre, giorno dell'inaugurazione (durera' fino al 27 del mese) ci sara' una visita ai giardini dell'ambasciata italiana con preview dell'installazione del ceramista Riccardo Monachesi realizzata per la Fiera. Inoltre, e' previsto un percorso attraverso l'"uliveto della memoria" e tra le altre sculture degli artisti italiani, da Bruno Liberatore a Umberto Mastroianni, passando per Alex Caminiti. L'iniziativa e' organizzata dalla sede diplomatica, in collaborazione con l'Istituto italiano di cultura (Iic) di Santiago.

Un percorso attraverso l'"Uliveto della memoria"

La Fiera e' giunta alla sua settima edizione e vede nel 2015 una offerta di oltre mille opere provenienti da una trentina di gallerie cilene, statunitensi, europee e latino americane. A queste si sommano dieci progetti artistici cileni - scelti per le proposte artistiche e i modelli di gestione - che danno via alla terza edizione del programma "Pop_Up Spaces". Inoltre sono presenti all'esposizione 16 case editrici (tra cui una italiana) che presentano le migliori riviste e libri su arte, architettura e disegno. Infine, come di consueto, si terranno dibattiti tra grandi personalita' del mondo dell'arte. Quest'anno sono previsti Damian Ortega, Graciela Sacco, Pablo Helguera, Pablo Leon de la Barra, Voluspa Jarpa e Catherine Millet.


21329
 Valuta questo sito