Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Seminario sul processo di integrazione europea presso il Consiglio di Cooperazione del Golfo a Riad

Data:

23/03/2017


Seminario sul processo di integrazione europea presso il Consiglio di Cooperazione del Golfo a Riad

I successi e le sfide del processo di integrazione europea sono stati al centro di un seminario organizzato il 22 marzo presso la sede del Consiglio di Cooperazione del Golfo (GCC) a Riad, in collaborazione con la Delegazione dell’Unione Europea, per celebrare il sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma.

L’Ambasciatore d’Italia, Luca Ferrari, intervenuto all’evento insieme ai rappresentanti degli altri Paesi fondatori, ha ricordato i benefici del processo di integrazione europea e l’impegno per costruire un’Europa più forte, prospera e solidale.

All’esperienza dell’Unione Europea guarda con grande attenzione il Consiglio di Cooperazione del Golfo, un’organizzazione regionale fondata nel 1981 con l’obiettivo di rafforzare la cooperazione tra i Paesi dell’area. Il seminario, con gli interventi del  Prof. Hartmut Mayer dell’Università John Hopkins di Bologna, del Prof. Pasquale Borea della Royal University for Women in Bahrein e del Prof. John Sfakinakis del Gulf Research Centre, ha costituto un’importante occasione per approfondire i rapporti tra UE e GCC.


24425
 Valuta questo sito