Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Shanghai - Italia a fiera Cmef, 15 aziende del medicale

Data:

20/04/2016


Shanghai - Italia a fiera Cmef, 15 aziende del medicale

Il settore medicale italiano sbarca a Shanghai. L'Italia partecipa per la prima volta al Cmef (China International Medicinal Equipment Fair) di Shanghai, il salone dedicato a prodotti e servizi del settore medicale che si tiene in questi giorni e rappresenta la piu' grande fiera del settore medicale dell'Asia-Pacifico. Oltre diecimila i prodotti, che coprono i settori della diagnosi a immagini e in vitro, delle apparecchiature elettromedicali e ottiche per il pronto soccorso e per tutto il settore.

L'Italia e' presente con 15 aziende, ospitate da un padiglione organizzato dall'Agenzia Ice su una superficie di trecento metri quadrati, che si avvale anche di un desk istituzionale gestito dalle stessa Ice, e di una lounge dedicata ai seminari, alle conferenze stampa e agli incontri. Nel corso della fiera sono previsti programmi di presentazione delle aziende e workshop, tra cui uno dedicato alla salute della donna, organizzato dalle istituzioni italiane presenti in Cina, insieme a un working group della Camera di Commercio Italiana in Cina.

La scorsa edizione della fiera ha registrato la presenza di 2800 espositori da 26 Paesi su uno spazio espositivo di 1300 metri quadrati che ha accolto piu' di 92mila visitatori. La spesa in assistenza sanitaria e' in crescita in Cina a un ritmo del 17% l'anno tra il 2008 e il 2013, e nel 2015, secondo le prime stime, ha sfiorato i 700 miliardi di dollari. Una cifra dovuta principalmente all'invecchiamento della popolazione e alla riforma sanitaria varata dal governo, che ha contribuito anche ad aumentare la crescita degli investimenti di capitale fisso nazionale, in aumento annuo del 36% tra il 2008 e il 2013, quando toccava i 48 miliardi di dollari. La Cina e' il quarto mercato al mondo nel settore del MedTec, dopo Stati Uniti, Giappone e Germania, in rapida crescita anche se ancora indietro rispetto ai primi tre classificati, e in grado di superare i 49 miliardi di dollari nel 2015.


22594
 Valuta questo sito