Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Stoccolma - Protagonisti del cinema contemporaneo, l’IIC apre le porte a Sergio Castellitto

Data:

06/04/2016


Stoccolma - Protagonisti del cinema contemporaneo, l’IIC apre le porte a Sergio Castellitto

Sergio Castellitto fa tappa all’Istituto Italiano di cultura di Stoccolma. Il 12 aprile - alle 18, presso la sede dell’Iic - per la serie di incontri  “Protagonisti del cinema contemporaneo”  Castellitto presenterà al pubblico il suo ultimo film “Nessuno si salva da solo”. Basato sull'omonimo romanzo di Margaret Mazzantini, è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 5 marzo dello scorso anno. La proiezione del film  sarà accompagnata da un dibatto con il regista che risponderà alle domande del pubblico. La pellicola - che vede protagonisti Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca - è stato proiettato anche a Lisbona in occasione di  “8 1/2 Festa del Cinema Italiano” (al Cinema São Jorge di Lisbona).   Castellitto, alla sua quinta prova per il cinema e la terza trasposizione di un testo della moglie (Margaret Mazzantini qui sceneggiatrice come nelle tre pellicole precedenti), questa volta porta in scena la storia di una coppia: Delia e Gaetano. I due  sono stati sposati e hanno due figli, Cosmo e Nico. Da poco tempo vivono separati, lei ha tenuto la casa con i bambini, lui vive in un residence. Delia, che in passato ha sofferto di anoressia, è una biologa nutrizionista, Gaetano è uno sceneggiatore di programmi televisivi. Delia e Gae si incontrano per una cena in un ristorante, devono apparentemente discutere dell’organizzazione delle vacanze dei loro figli ma quell’incontro servirà ai due protagonisti per compiere un viaggio dentro la loro storia d’amore e scoprirne le ragioni della fine.


22507
 Valuta questo sito