Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Sudan - Peacekeeping e gestione dei conflitti, concluso corso in Sudan

Data:

25/10/2016


Sudan - Peacekeeping e gestione dei conflitti, concluso corso in Sudan

L’esperienza italiana di peacekeeping fa scuola in Sudan. Si è concluso nei giorni scorsi, alla presenza del direttore del Peace Research Institute dell’Università di Khartoum, dell’Ambasciatore d’Italia in Sudan e della coordinatrice per le attività internazionali della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (SSSUP), il primo corso sul “Training Programme for Conflict Management”.

“Si è trattato della prima esperienza del genere in assoluto a Khartoum – ha spiegato l’Ambasciatore italiano Fabrizio Lobasso -, un’iniziativa mai organizzata prima, e resa possibile grazie alla ventennale professionalità in tema di peacekeeping della SSSUP, e dello sforzo congiunto dell’Università di Khartoum e dell’Ambasciata d’Italia: il tutto con il contributo del Ministero degli Esteri-Direzione Generale per la Mondializzazione e le Questioni Globali”. Obiettivo del corso, della durata di cinque giorni, era quello di trasmettere ai partecipanti informazioni sostanziali sul peace management negli scenari internazionali.

Nell’arco delle giornate di formazione i circa 40 partecipanti sudanesi, per la maggior parte professionisti provenienti dall’area media e comunicazione, oltre che operatori di organismi internazionali, hanno avuto modo di ricevere una formazione approfondita sui concetti e sui meccanismi del peacekeeping e del peace-building in ambito regionale e internazionale.


23627
 Valuta questo sito