Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Tirana - Danza, Aterballetto porta il suo “Don Quixote” in Albania

Data:

30/03/2016


Tirana - Danza, Aterballetto porta il suo “Don Quixote” in Albania

Lo spettacolo “Don Q. - Don Quixote de la Mancha”, della grande compagnia italiana di balletto e danza contemporanea Aterballetto, sarà per la prima volta in Albania - in data unica - il prossimo 5 aprile, presso il Teatro dell’Opera e del Balletto di Tirana. L’evento è organizzato dall’Istituto italiano di cultura e dall’Ambasciata d’Italia a Tirana, in collaborazione con il ministero della Cultura albanese, il municipio di Tirana e il Teatro dell’Opera e del Balletto. Il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto alla “Shkolla e Baletit” di Tirana, al fine di creare una borsa di studio per allievi provenienti da zone periferiche dell’Albania. Lo spettacolo, con la coreografia di Eugenio Scigliano, vede nel ruolo di protagonista il ballerino albanese Hektor Budlla. Scigliano, nel progetto per Aterballetto che ha debuttato nell’ottobre 2014 al Teatro Valli di Reggio Emilia, empaticamente si riflette nel personaggio di Don Quixote e ne traduce lo spaesamento umano e la necessità di non abdicare ai propri ideali, anche se la realtà congiura per soffocarli. In un periodo altrettanto disorientante e dettato da mutamenti repentini e francamente oscuri, il Cavaliere di Scigliano viene a incarnare l’essenza dell’essere artista, rivendicando il potere della sensibilità e la sua missione di “tener desto – nonostante tutto – il senso di meraviglia nel mondo”. Il lavoro, trasmesso nel novembre 2014 da Rai 5, si sviluppa su musiche spagnole dal XVII secolo a oggi e su composizioni del finlandese Kimmo Pohjonen.


22445
 Valuta questo sito