Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Trieste - La Scuola per l'economia blu mediterranea

Data:

04/07/2016


Trieste  - La Scuola per l'economia blu mediterranea

Diplomazia e ricerca scientifica unite a Trieste, per l’edizione 2016 dell’Advanced Training School on Sustainable Blue Growth in Mediterranean and Black Sea countries, evento di alta formazione in materia di oceanografia e scienze del mare rivolto ai giovani, che dal quattro all’otto luglio 2016 vedrà riuniti nella città giuliana ricercatori, imprenditori ed economisti provenienti da molti Paesi del Mediterraneo e del Mar Nero.

L’evento è in linea con la Blue Growth Initiative, strategia dell’Unione Europea che riconosce nei mari e negli oceani un motore per la crescita economica e sociale del continente, e vuole formare una nuova generazione di scienziati capaci di affrontare le nuove sfide climatiche, economiche e ambientali per lo sviluppo sostenibile e il dialogo tra i popoli dell’area mediterranea.

“I partecipanti dell’edizione 2016 arrivano da 28 Paesi diversi - spiega il direttore della Scuola, Mounir Ghribi - Albania, Algeria, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Cipro, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Giordania, Macedonia, Malta, Mauritania, Marocco, Montenegro, Libano, Palestina, Portogallo, Romania, Serbia, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia e Ucraina. Ci si attende un impatto significativo e di grande rilevanza, sia per l’Italia sia per i Paesi partecipanti”.

“Lo scopo dell’iniziativa, promossa dall’Istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale (OGS) d’intesa con università regionali, enti scientifici e istituzioni internazionali è quello di potenziare l’offerta formativa dei giovani dei paesi della regione Mediterranea, nel campo marino e marittimo, e promuovere uno sviluppo economico sostenibile e una crescita blu responsabile”, spiega Maria Cristina Pedicchio, presidente di OGS.

Alla cerimonia inaugurale, che si terrà presso la Giambiagi Lecture Hall dell’Abdus Salam International Centre for Theoretical Physics (ICTP) di Trieste, interverrà il Min. Plen. Fabrizio Nicoletti, capo dell’Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica della Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese del Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale: “Trieste è la città simbolo dell’impegno dell’Italia nella formazione delle nuove generazioni di scienziati  dei Paesi meno avanzati e lo sviluppo sostenibile dell’economia mediterranea è per l’Italia un tema di particolare importanza. La situazione politica e sociale di molti Paesi del Mediterraneo ci chiede di lavorare su tutti i fronti per promuovere uno sviluppo economico sostenibile, che preservando l’ambiente e il futuro delle prossime generazioni possa tornare ad attrarre investimenti, creare opportunità di crescita e riconciliare tensioni e popoli”.


23044
 Valuta questo sito