Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Tunisi - Tosca a festival Jazz a Carthage, concerto il 13 aprile

Data:

31/03/2016


Tunisi - Tosca a festival Jazz a Carthage, concerto il 13 aprile

La cantante Tosca e' attesa il 13 aprile alla undicesima edizione del Festival "Jazz a Carthage", dove si esibira' nello spettacolo "Appunti Musicali di Viaggio". Unica italiana ospite della kermesse tunisina, la cantante presenta un 'racconto in musica' in cui, passando da un fado portoghese a una ninna nanna russa, da un canto sciamano a uno tradizionale dei matrimoni Yiddish a una ballata zingara, approda fino alle musiche popolari napoletane, romane e siciliane, inframmezzando il tutto con le parole di grandi poeti del mondo.

L'invito a partecipare le e' arrivato attraverso l'Istituto italiano di cultura di Tunisi, e l'artista ha accettato con entusiasmo. In passato questo onore e' toccato soltanto ad un altro italiano, Gino Paoli. "Ho sempre amato viaggiare, non solo fisicamente, conoscendo e assaporando la vita dei paesi visitati, ma anche virtualmente, intendendo come viaggi della conoscenza sia quelli in rete che quelli di chi ogni giorno ci vive accanto e che ha un quotidiano diverso da noi, forgiato di suoni ai quali ognuno di noi dovrebbe prestare attenzione", ha spiegato la cantante.

"Jazz a Carthage"

Dopo la tappa a Tunisi, sara' la volta di Algeri il 10 aprile. "Non nascondo che la mia prima reazione e' stata quella di rinunciare, poiche' tutti, quando parlavo di questa proposta mi dissuadevano dall'accettare - ha ammesso Tosca - Ma e' troppo grande la voglia di portare un po' della mia musica in giro, far conoscere le nostre radici, da troppo tempo inascoltate e sopraffatte da una certa fama di malcostume". In repertorio, classici romani e napoletani abbracciati al portoghese e al francese o un classico del '600 'intrecciato' al tedesco, insieme a brani della tradizione yiddish, portoghese e cinese. "Altrettanto grande e' il desiderio di lasciarmi attraversare dai suoni che cerchero' di 'rubare' a Tunisi e ad Algeri, provando a scrivere una nuova pagina di questo 'spartito musicale' che viaggia con me da tutta una vita".


22457
 Valuta questo sito