Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Visita del Ministro Gentiloni in Arabia Saudita

Data:

01/06/2016


Visita del Ministro Gentiloni in Arabia Saudita

Intensificare la consultazione politica, rafforzare la cooperazione in materia commerciale, lo sviluppo degli investimenti e l’attrazione degli studenti sauditi in Italia e promuovere il Sistema Italia in un Paese che avverte una forte attrazione per la tecnologia e il brand italiano. Sono questi  gli obiettivi della missione del Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni oggi e domani a Gedda, in Arabia Saudita.

Oltre all'udienza con il Re, che costituirà un momento di alto valore simbolico e un gesto di grande attenzione nei confronti del nostro Paese, il Ministro Gentiloni ha incontrato oggi il Vice erede e Ministro della Difesa, Principe Mohammed bin Salman e il Ministro degli Esteri Adel Al Jubeir.

La visita mira ad approfondire il dialogo politico rilanciato con i massimi vertici del Regno durante la missione del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a novembre scorso, in particolare nella promozione degli investimenti in Italia. Le relazioni bilaterali sono in fase di grande ripresa. Sul piano economico, l'Arabia Saudita è il principale partner commerciale dell'Italia nel Golfo e l'Italia è a sua volta il terzo partner commerciale di Riad dopo Germania e Francia. L’Arabia Saudita rappresenta infatti uno dei principali mercati di sbocco per le merci italiane nel mondo arabo e, per il nostro Paese, il quarto fornitore di petrolio.

L'Italia punta ad un ulteriore sviluppo della partnership economico-commerciale e auspica un crescente flusso di investimenti finanziari sauditi nel nostro Paese. A Gedda si parlerà anche dell'impegno comune nel contrasto a Daesh: la co-presidenza italo-saudita del gruppo di lavoro della Coalizione sul contrasto ai finanziamenti ai jihadisti è l'esempio di una ottima collaborazione e l'occasione per sollecitare i sauditi ad approfondire l'impegno in vista dei progressi attesi nella campagna militare. Il Ministro Gentiloni ribadirà inoltre l'aspettativa che Riad sia parte della soluzione nelle crisi regionali in atto, rassicurando sul sostegno italiano. Così come solleciterà l'aiuto saudita nel processo di stabilizzazione in Libia, Paese di interesse strategico per l’Italia. 


22859
 Valuta questo sito