Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

XVI Vertice bilaterale Italo-tedesco: colloqui del Ministro D’Alema con il collega tedesco Frank-Walter Steinmeier

Data:

19/11/2007


XVI Vertice bilaterale Italo-tedesco: colloqui del Ministro D’Alema con il collega tedesco Frank-Walter Steinmeier

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri Massimo D’ Alema è oggi  in Germania, a Meseberg, per una serie di colloqui con il collega tedesco Frank-Walter Steinmeier nell’ambito di un vertice bilaterale fra i due Paesi.   Il vertice sarà seguito, il  27 novembre , dalla visita  del Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano a Berlino per un incontro con il suo omologo Horts Koehler, il quale sarà poi a sua volta a Milano il 7 dicembre successivo, in occasione dell’apertura della stagione al teatro  La Scala.

Nel corso dei colloqui saranno affrontati temi di politica i internazionale quali la situazione in Kossovo e nei Balcani, le relazioni  UE-Russia e NATO-Russia, il Medio Oriente, l’ Iran e la questione nucleare, il conflitto israelo-palestinese e la situazione in Libano. Altri temi in agenda riguardano l’Afghanistan e il Pakistan e le priorità della Presidenza italiana del G8 (con particolare riferimento all’Africa).

In ambito Ue  i ministri D’Alema e Steinmeier parleranno del  Processo di ratifica  del Trattato di riforma, del futuro della PESD, dell’ Unione Mediterranea,  delle questioni migratorie del ‘Comitato dei saggi’ e dell’ elezione e designazione di Vertici istituzionali della Ue.   

Tra i temi economici che sono all’ordine del giorno figurano la tutela del ‘made in’, il Doha Development Round e un’ipotesi di cooperazione bilaterale nei settori delle energie rinnovabili e  del trasporto su ferrovia.

Sul piano economico e commerciale, la Germania è il nostro partner più importante ed i due sistemi produttivi registrano un buon grado di integrazione  con alleanze e collaborazioni di rilievo in campo industriale e finanziario. Il mercato tedesco resta lo sbocco principale delle nostre esportazioni che nel primo semestre 2007  hanno registrato una crescita sostenuta (+16,2%) ed un conseguente recupero di importanti quote di mercato mentre le importazioni sono aumentate del 10,8%.

   
Il vertice conferma il rinnovato impulso che Roma e Berlino hanno impresso al dialogo politico e si colloca sullo sfondo di un’ intensa cooperazione, soprattutto in ordine alle grandi questioni del futuro dell’Europa. In entrambe le capitali si è consapevoli del reciproco interesse a preservare la centralità di uno stretto rapporto bilaterale, sia nell'ambito dell'elaborazione di proposte sia per la ricerca di soluzioni alle questioni internazionali di maggior momento.


Luogo:

Roma

7637
 Valuta questo sito