Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Yangon - Italia-Myanmar: avviata cooperazione in campo culinario

Data:

26/05/2016


Yangon - Italia-Myanmar: avviata cooperazione in campo culinario

La cooperazione tra Italia e Myanmar si arricchisce di un nuovo tassello: Ye Ko Naing, un giovane studente birmano presso la Hospitality and Catering Training Accademy (Hcta) di Yangon, inizia il suo percorso formativo presso Alma, la scuola internazionale di cucina italiana. La Hcta è uno dei progetti realizzati dalla Fondazione Daw Khin Kyi, creata da Aung San Suu Kyi in memoria della madre: Ye Ko Naing verrà ospitato presso la Reggia di Colorno dove potrà frequentare l’International Culinary Program della nota scuola di cucina italiana, grazie a una efficace sinergia con Alma, l’Ambasciata d’Italia a Yangon e la senatrice Albertina Soliani dell’Associazione per l’Amicizia Italia Birmania Giuseppe Malpeli. “Sin da quando ho visitato, nei mesi scorsi, la Hcta, ho subito pensato a una collaborazione con un’eccellenza italiana nel campo della cucina” ha affermato l’ambasciatore Pier Giorgio Aliberti, che invia i suoi più calorosi auguri al giovane apprendista cuoco. “Grazie al dialogo con la senatrice Soliani e l’Associazione Italia Birmania Giuseppe Malpeli siamo riusciti a coinvolgere Alma e nel giro di pochi mesi il progetto è diventato realtà. Ritengo si tratti di un inizio molto promettente in un settore per noi di grande interesse e su cui ho riscontrato qui in Myanmar una fortissima attenzione”.


22825
 Valuta questo sito