Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

07/06/2006


Comunicato

Il Presidente della Repubblica iracheno Talabani ha ricevuto questo pomeriggio il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Esteri D'Alema a Sulaymaniya, sua città natale nella regione curda.

Con tale gesto il Presidente Talabani ha inteso sottolineare il rapporto speciale che intercorre fra l' Italia ed il Governo iracheno.

Durante il cordiale incontro sono stati passati in rassegna tutti i temi che avevano fatto oggetto dei colloqui di questa mattina con il Primo Ministro Al-Maliki e con il Ministro degli Esteri Al-Zebari. Ampio spazio è stato dedicato tanto ai tempi ed alle modalità di rientro del contingente militare italiano quanto al perdurante impegno italiano a sostegno della ricostruzione, della pacificazione e della riattivazione dell' economia.

Sono stati inoltre discussi i possibili progetti della cooperazione italiana allo sviluppo in Iraq ed in particolare nella regione curda.

----

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri D'Alema ha incontrato questa mattina a Baghdad il Ministro degli Esteri Al-Zebari e il Primo Ministro Al-Maliki, con i quali sono stati discussi tempi e modalità del rientro del contingente militare italiano.

Il Ministro D'Alema ha manifestato ai suoi interlocutori la forte solidarietà politica del Governo italiano all' Esecutivo iracheno, eletto democraticamente dopo un processo elettorale che ha visto una partecipazione popolare molto elevata.

Esprimendo al Ministro Al-Zebari e al Primo Ministro Al-Maliki il convinto incoraggiamento a proseguire nel processo di riconciliazione nazionale, il Ministro D'Alema ha assicurato l' impegno italiano a sostegno della ricostruzione e del consolidamento delle istituzioni democratiche in Iraq, tanto sul piano bilaterale quanto su quello multilaterale.

In particolare, sul piano bilaterale verranno realizzate iniziative di cooperazione economica e di collaborazione al processo di "institution building", segnatamente attraverso programmi di formazione.

Sul piano multilaterale, l' Italia si impegnerà per ottenere un maggiore coinvolgimento delle Nazioni Unite, dell' Unione Europea e della NATO come pure dei Paesi vicini della regione nella pacificazione nazionale dell' Iraq.

----

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri D'Alema è giunto oggi a Baghdad per avviare consultazioni con il Governo iracheno.

Il Ministro D'Alema incontrerà in mattinata il Ministro degli Esteri Al-Zebari, che offrirà anche una colazione di lavoro, il Primo Ministro Al-Maliki ed il Presidente del Parlamento Al-Mashadani.

Nel pomeriggio il Ministro D' Alema si recherà a Sulaymaniya, nella regione curda, dove verrà ricevuto dal Presidente della Repubblica Talabani.


Luogo:

Roma

2650
 Valuta questo sito