Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

16/10/2006


Comunicato

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri Massimo D'Alema ha espresso la più viva soddisfazione per l'avvenuta elezione dell'Italia ad un seggio non permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per il biennio 2007-2008.

"L'ampio consenso raccolto dall'Italia, che ha ricevuto l'appoggio di larga parte dei membri dell'Assemblea Generale (186 su 192), è motivo di vivo compiacimento per il nostro Paese poiché testimonia la stima, la considerazione e la simpatia di cui godiamo in seno alle Nazioni Unite e sulla scena internazionale. La fiducia che una maggioranza così ampia dell'Assemblea Generale ha voluto accordarci ci impegna anzitutto a proseguire l'azione per un ruolo sempre più efficace delle Nazioni Unite e degli organismi multilaterali.

Ci sprona altresì a favorire una riforma delle Nazioni Unite in senso democratico, rappresentativo e consensuale. Ci rafforza nella determinazione a contribuire fattivamente alla soluzione delle controversie e delle crisi internazionali per garantire la stabilità, lo sviluppo e la pace."

Il Ministro D'Alema ha inoltre ribadito l'intenzione dell'Italia di interpretare la presenza in Consiglio di Sicurezza in piena consapevolezza dell'appartenenza all'Unione Europea, tenendo conto delle posizioni comuni europee in politica estera ed attuando uno stretto coordinamento con i partners europei in applicazione dei vigenti Trattati comunitari.


Luogo:

Roma

2720
 Valuta questo sito