Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

29/01/2007


Comunicato

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Esteri, Massimo D'Alema, ha espresso il suo vivo apprezzamento per l'iniziativa assunta da Re Abdullah di invitare i leaders palestinesi alla Mecca per discutere della situazione politica nei Territori e porre fine alle violenze in corso tra le diverse fazioni. L'iniziativa si situa nel contesto dell'impegno profuso dall'Arabia Saudita sulla questione israelo-palestinese, come dimostra, tra l'altro, il Piano di pace di cui si è fatta promotrice in seno alla Lega Araba.

Le tante violenze di questi giorni nel campo palestinese, che hanno colpito anche la popolazione civile innocente, rendono evidente la necessità di un'immediata assunzione di responsabilità di tutte le parti coinvolte per fermare gli scontri in atto e per sbloccare il negoziato per la formazione di un governo di unità nazionale in grado di proporsi come interlocutore credibile in vista della ripresa di un dialogo costruttivo con Israele.

L'obiettivo resta quello di riavviare in tempi brevi un processo negoziale che consenta di delineare sin d'ora un punto d'arrivo, che non può che essere rappresentato dal raggiungimento di una soluzione bi-statuale che conduca alla creazione di uno Stato Palestinese democratico, indipendente e vitale, e che fornisca al contempo precise garanzie di pace e di sicurezza per Israele e per i Paesi vicini.


Luogo:

Roma

2740
 Valuta questo sito