Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

22/02/2007


Comunicato

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Esteri Massimo D'Alema ha ricevuto oggi alla Farnesina il Segretario Generale dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, Angel Gurria.

Il colloquio si è incentrato sul processo di allargamento dell'OCSE ad ulteriori e qualificati membri, al fine di rendere l'Organizzazione più rappresentantiva ed efficace come strumento di governance dell'economia globale, nel senso di una combinazione più equilibrata tra crescita, innovazione ed equità.

Il Ministro D'Alema ha evidenziato l'impegno italiano a contribuire ad un'evoluzione significativa dell'Organizzazione, cioè ad una trasformazione da ?club dei Paesi ricchi? a ? hub della globalizzazione?, in una fase in cui i benefici del processo di globalizzazione devono essere tangibilmente messi a disposizione di tutta la comunità internazionale. In questo quadro, l'OCSE può svolgere un ruolo ancor più importante nell'orientare, sulla base di analisi fattuali e di esperienze condivise, un miglioramento delle politiche degli Stati membri ed una positiva evoluzione dell'economia mondiale.

Il Ministro D'Alema ha altresì auspicato che la cooperazione fra l' OCSE e l'Italia si approfondisca a reciproco vantaggio. Egli ha pertanto espresso il sostegno dell'Italia all'azione dinamica ed innovativa del Segretario Generale Gurria, confermando la linea del nostro Paese a favore di un rafforzamento delle risorse a disposizione del bilancio dell'OCSE. Sono stati inoltre evocati i settori nei quali l'OCSE può svolgere un ruolo per contribuire a realizzare i seguiti operativi del G8.

Per quanto riguarda i rapporti analitici sull'Italia, il Ministro D'Alema ha espresso pieno sostegno per la realizzazione di uno studio sulle "liberalizzazioni e le riforme strutturali in Italia?.

L'Italia inoltre ospiterà nei prossimi mesi due importanti conferenze promosse dall'OCSE, una nel contesto della Convenzione per la lotta alla corruzione e l'altra dedicata al tema dell'e-government nei Paesi del Mediterraneo. Il Ministro D'Alema ha infine espresso vivo apprezzamento per la nomina del Prof. Pier Carlo Padoan a Vice Segretario Generale, e per le competenze che il Segretario Generale dell'OCSE intende affidargli, che includono le questioni di orientamento strategico e i rapporti con le altre Organizzazioni Internazionali e con gli Istituti di ricerca, nel quadro più generale dell'elaborazione del pensiero strategico dell'Organizzazione e delle azioni future.


Luogo:

Roma

2756
 Valuta questo sito