Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

15/02/2007


Comunicato

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Esteri Massimo D'Alema ha ricevuto oggi alla Farnesina il Segretario Generale del Consiglio di Cooperazione del Golfo, Abdul Rahman Ibn Hamad Al-Attiyah.

Il colloquio si è incentrato sui negoziati in corso per la conclusione di un Accordo di Libero Scambio fra l' Unione Europea ed il Consiglio di Cooperazione del Golfo, nell' imminenza della riunione del Consiglio Ministeriale Congiunto fra le due Organizzazioni, che si svolgerà a Riad a maggio.

Anche alla luce dei risultati incoraggianti emersi di recente al livello tecnico, ed in sintonia con gli auspici dei nostri partner UE e della Presidenza di turno, il Ministro D'Alema ha riaffermato l'impegno italiano affinchè l' Accordo possa essere concluso in tempi brevi, anche al fine di assicurare il rilancio dei rapporti non solo economici, ma anche politici, strategici e culturali fra le due organizzazioni regionali.

Riferendosi alla sua recente visita in alcuni Paesi del Golfo, il Ministro D'Alema ha ricordato gli eccellenti rapporti economici e commerciali con l'area, in virtù dei quali l' Italia si è adoperata per favorire l' accelerazione dei negoziati per la messa a punto dell' Accordo.

D'Alema ha altresì auspicato che la cooperazione fra l' Unione Europea ed il Consiglio di Cooperazione del Golfo si estenda oltre i tradizionali settori dell'economia e del commercio, e coinvolga in modo organico i temi della sicurezza e della lotta al terrorismo.

Nel corso del colloquio, il Ministro D'Alema ed il Segretario Generale Al Attiyah hanno anche avuto uno scambio di vedute sui principali temi regionali, con particolare riguardo all' impegno della comunità internazionale per la stabilizzazione dell' Iraq, alla questione nucleare iraniana ed al processo di pace in Medio Oriente.


Luogo:

Roma

2761
 Valuta questo sito