Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

01/05/2007


Comunicato

In relazione al sequestro di quattro connazionali avvenuto oggi in Nigeria, il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Esteri, Massimo D'Alema, assicura che gli organi dello Stato si sono attivati immediatamente e stanno già operando al fine di favorire una positiva conclusione della vicenda.

Al fine di evitare ogni interferenza, anche involontaria, con le iniziative avviate, il Ministro D'Alema si appella al senso di responsabilità degli organi di stampa affinchè controllino rigorosamente le fonti di informazione e la loro attendibilità e si astengano in particolare dal divulgare notizie non confermate.

Il Ministro chiede altresì ai mezzi di informazione di adottare la massima discrezione nel trattare una vicenda che, come quelle analoghe avvenute in passato, presenta aspetti assai delicati. Ciò sia per evitare di rendere più difficile l'attività degli Organi dello stato, sia per il rispetto dovuto alle famiglie dei nostri connazionali, che vivono momenti di grave angoscia e preoccupazione.


Luogo:

Roma

7147
 Valuta questo sito