Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

19/05/2007


Dettaglio comunicato

Il Sottosegretario agli Affari Esteri, Senatore Gianni Vernetti effettuerà dal 20 al 26 maggio una missione in Asia Centrale, la prima di un esponente del Governo Prodi. Il Sottosegretario Vernetti arriverà il 20 sera a Tashkent in Uzbekistan per poi proseguire in Tajikistan, Turkmenistan, Kyrgyzstan e infine Kazakistan.

In ogni tappa il Sottosegretario Vernetti incontrerà, oltre ai Ministri degli Esteri, anche le massime autorità dei cinque Paesi: i Presidenti della Repubblica del Tajikistan Rakhmon, del Turkmenistan Berdimukhammedov e del Kirgyzstan Bakiev, il Primo Ministro Uzbeko Mirziyoev, il Presidente del Senato kazako Tokayev ed il Vice Primo Ministro Mussin. In alcuni Paesi sono previsti incontri anche con rappresentanti dei partiti di opposizione.

La missione del Sottosegretario Vernetti segna l’avvio di una strategia italiana in Asia Centrale mirata al consolidamento sul piano bilaterale della nostra azione in campo politico ed economico-commerciale.

Tale rinnovata attenzione sarà sancita da una Conferenza a Roma, prevista per il mese di ottobre, sul ruolo dell'Italia e la prospettiva europea in Asia Centrale, che vedrà la partecipazione dei cinque Paesi centro-asiatici.

L’Asia Centrale riveste un marcato interesse geo-strategico per l’Italia: la collaborazione nella lotta al terrorismo e al traffico di droga sarà al centro dei colloqui del Sottosegretario Vernetti, che su questi temi avrà un incontro anche con il Direttore del Centro antiterrorismo della Shanghai Co-operation Organisation a Tashkent.

Il Sottosegretario Vernetti confermerà il nostro interesse al ruolo dei cinque Paesi dell’Asia Centrale nella stabilizzazione dell’Afghanistan e ad un loro coinvolgimento anche in un’ottica regionale. Egli riaffermerà inoltre il forte impegno dell’Italia, che troverà un’ulteriore espressione nella prossima Conferenza sulla Giustizia a Roma il 3 luglio.

In tema di Diritti Umani, il Sottosegretario Vernetti ricorderà l’impegno italiano che ha trovato nuovo slancio dall’elezione nel Consiglio Diritti Umani e nella campagna per la moratoria della pena di morte.

Sul piano dei rapporti bilaterali, si registra già una forte presenza italiana, soprattutto nello sfruttamento delle materie prime, come testimoniato dagli ingenti investimenti dell’ENI in Kazakistan nell’area di Atyrau, che sarà visitata dal Sottosegretario Vernetti. E’ intenzione italiana estendere la cooperazione economica ad altri comparti che presentano in tutti i Paesi grandi potenzialità (specie in settori trainanti quali le infrastrutture, le nuove tecnologie, la meccanizzazione dell’agricoltura).

Il Sottosegretario testimonierà anche della proficua collaborazione con i Paesi dell’Asia Centrale in campo culturale: in Turkmenistan visiterà il sito di Merv dove è in corso una missione archeologica italiana e inaugurerà a Bishkek una mostra su Alessandro il Grande.


Luogo:

Roma

2902
 Valuta questo sito