Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

08/06/2007


Comunicato

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri Massimo D’Alema ha salutato con vivo compiacimento l’ annuncio della Commissione Europea, dato ieri a Bruxelles, di voler riavviare con la Serbia il processo negoziale per la conclusione di un Accordo di Stabilizzazione ed Associazione con l’ Unione Europea.

E’, in particolare, motivo di soddisfazione il prevalere della linea che l’ Italia da tempo auspicava, e che lo stesso Ministro D’Alema ha promosso con continuativo impegno in sede di Consiglio dell’ Unione.

E’ altresì significativa la circostanza che la decisione, assunta dalla Commissione, di riattivare il negoziato abbia fatto seguito alle valutazioni positive contenute nel rapporto redatto dal Procuratore Dal Ponte in merito alla ripresa della collaborazione della Serbia con il Tribunale Penale Internazionale per l’ ex Jugoslavia.

Nella valutazione del Ministro D’Alema, la ripresa del negoziato per l’ Accordo di Stabilizzazione ed Associazione è un segnale eloquente della volontà dell’ Europa di attuare una politica di apertura nei confronti della Serbia, la cui prospettiva europea viene ora confermata ed incoraggiata.


Luogo:

Roma

7156
 Valuta questo sito