Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

04/10/2007


Dettaglio comunicato
Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Esteri Massimo D’Alema ha appreso con profondo dolore la tragica notizia della morte del funzionario Sismi rimasto ferito a seguito dell’operazione effettuata dall’ISAF per porre fine al sequestro suo e del suo collega nella provincia di Herat in Afghanistan.
Il Ministro D’Alema nel manifestare il più vivo cordoglio ai familiari ha voluto esprimere la sua riconoscenza nei confronti di un servitore dello Stato caduto nell’assolvimento delle proprie funzioni in un’area di importanza cruciale in cui l’Italia è fortemente impegnata assieme alla Comunità internazionale in un’opera di stabilizzazione per favorire il consolidamento democratico e porre le condizioni per lo sviluppo sociale ed economico di un paese e di un popolo duramente provati da decenni di conflitti e violenze.

Luogo:

Roma

7371
 Valuta questo sito