Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Comunicato

Data:

17/10/2007


Comunicato

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri, Massimo D’Alema, ha firmato alla Farnesina un Memorandum d’Intesa con Enrique García,  Presidente della Corporación Andina de Fomento (CAF), la principale banca multilaterale regionale, attore di primo piano dello sviluppo sostenibile e dell’integrazione del continente latinoamericano.

Il Memorandum sancisce l’avvio in tempi rapidi dei negoziati per l’adesione dell’Italia alla Corporación Andina de Fomento (CAF). Nel documento si prende atto del positivo avvio presso la Camera dei Deputati dell’iter del provvedimento legislativo che autorizza la sottoscrizione da parte dell’Italia di una quota di capitale della CAF.

L’Italia diventerà così il primo Paese non latinoamericano, dopo la Spagna, ad integrare l’importante organismo di sviluppo nato nel 1968.

La firma del Memorandum, avvenuta in concomitanza con la Terza Conferenza Nazionale sull’America Latina che si svolge in questi giorni a Roma, testimonia la concretezza dell’azione di rilancio dell’attenzione italiana verso l’America Latina.


Luogo:

Roma

7397
 Valuta questo sito