Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

19/10/2007


Dettaglio comunicato
Si è svolta ieri ed oggi alla Farnesina una riunione di lavoro degli Ambasciatori d’Italia accreditati nei Paesi dell'America Latina e Caraibica, presieduta dal Sottosegretario con delega per l’area, Di Santo, alla presenza dei Vice Ministri degli Esteri Sentinelli e Danieli, dei Sottosegretari per i Beni e le Attività Culturali, Mazzonis, e per il Commercio Internazionale, Budin, oltre che di rappresentanti del mondo delle imprese operanti in quella regione.
La riunione ha rappresentato, in particolare, un momento di articolata riflessione sugli strumenti più idonei per consolidare la nostra azione in America Latina, anche alla luce degli interessanti spunti emersi nel corso della “III Conferenza Nazionale” svoltasi questa settimana, cui hanno preso parte un Capo di Stato, vertici di organismi regionali, numerosi Ministri degli Affari Esteri, rappresentanti governativi ed istituzionali italiani ed esponenti della società civile.
Innovando rispetto alle formule sperimentate in passato per analoghe riunioni d’area, ampio spazio è stato dedicato ai concreti programmi di lavoro con i quali si intende ulteriormente intensificare i rapporti tra Italia ed America Latina e Caraibi, che attraversano una fase di fruttuoso rilancio da oltre un anno, come riconosciuto dagli interlocutori dell'area.
La riunione ha altresì consentito di delineare, fra le linee strategiche dell'azione italiana in America Latina e Caraibi, quelle che dovranno specificamente tener conto delle priorità cui sono improntati i rapporti fra il subcontinente latinoamericano e l’Unione Europea e dei temi maggiormente dibattuti nei fori multilaterali.
In tale contesto, sono stati oggetto di approfondimento specifici progetti ed iniziative nei settori in prospettiva più promettenti: infrastrutture, energia, bio-combustibili, elettricità, telecomunicazioni, cooperazione allo sviluppo, relazioni culturali, scientifiche e tecnologiche, cooperazione decentrata, valorizzazione delle comunità italiane.
Nel corso della riunione è stata infine messa a punto un’ agenda di lavoro che la rete diplomatico-consolare italiana sarà chiamata a svolgere nei prossimi mesi con i partners europei nella prospettiva del Vertice UE-America Latina e Caraibi, che si terrà a Lima nel maggio del 2008.

Luogo:

Roma

7406
 Valuta questo sito