Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

02/11/2007


Dettaglio comunicato

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Esteri, Massimo D'Alema, ha telefonato oggi al Rappresentante Permanente presso le Nazioni Unite, Ambasciatore Marcello Spatafora, per esprimere soddisfazione e le sue congratulazioni per l'avvenuta presentazione del progetto di risoluzione per la moratoria sulla pena di morte alla III Commissione delle Nazioni Unite. Si tratta di un importane passo avanti verso l'approvazione della risoluzione, sostenuta ora da 72 Stati co-sponsor, nel contesto di un'ampia alleanza inter-continentale, guidata dall'Italia e dall'Unione Europea.


Si è giunti a questo fondamentale passaggio a partire dall'evento ministeriale del 28 settembre, che ha sancito il ruolo propulsivo del nostro Paese in questa iniziativa, in piena sintonia con la Presidenza portoghese dell'Unione Europea e con fondamentali interlocutori extra-europei.


Il Ministro D'Alema ha fatto il punto con l’Ambasciatore Spatafora sui successivi passaggi e sulle prossime scadenze. Il testo varato rappresenta un progetto di risoluzione equilibrato e potrebbe essere discusso ed  auspicabilmente approvato in Commissione verso la metà di Novembre, in vista del successivo  voto in Assemblea Generale.


Il Ministro D'Alema ha confermato all’Ambasciatore Spatafora il forte impegno di tutto il Governo e suo personale per portare felicemente a termine quest’ impegnativa e difficile iniziativa, nella consapevolezza che il suo successo rappresenterebbe un’ulteriore, importane tappa nell’affermazione dei diritti umani sul piano universale.


Luogo:

Roma

7440
 Valuta questo sito