Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

21/11/2007


Dettaglio comunicato

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri, Massimo D’Alema, ha incontrato oggi alla Farnesina il Direttore Generale dell’UNESCO, Koïchiro Matsuura.

Nel corso del colloquio, sono stati passati in rassegna gli aspetti fondamentali delle relazioni dell’Italia con l’Organizzazione che sono in una fase di particolare sviluppo, come testimoniato anche dalla nostra elezione, in occasione della 34ma Conferenza Generale dello scorso ottobre, al Consiglio Esecutivo dell’UNESCO per il terzo mandato quadriennale consecutivo, oltre che in quattro comitati intergovernativi settoriali. E’ stata altresì evocata la prossima istituzione a Trieste, anche con il sostegno del Ministero dell’Ambiente, dell’“Agenzia Internazionale per la Formazione Ambientale” (IPED) mirata in particolare alle esigenze dei Paesi in via di Sviluppo, approvata anch’essa dalla recente Conferenza Generale.

Matsuura ha espresso soddisfazione per il grande contributo e il crescente impegno italiano nell’ambito dell’Organizzazione, non solo nei settori in cui il ruolo guida dell’Italia in seno all’Organizzazione è tradizionalmente riconosciuto, come quello della tutela e valorizzazione del patrimonio culturale, ma anche in ambiti di più recente sviluppo, che acquisiscono crescente visibilità e attenzione anche all’interno dell’UNESCO, come quelli della gestione delle risorse idriche o dello sviluppo sostenibile.

Al termine dell’incontro,  il Ministro D’Alema, il Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio –giunto alla Farnesina per l’occasione- e il Direttore Generale Matsuura, hanno firmato il Protocollo d’Intesa per il trasferimento a Perugia del Segretariato del “World Water Assessment Programme” (WWAP), il programma delle Nazioni Unite istituito con il mandato di elaborare strumenti adeguati per la messa a punto di politiche finalizzate ad una gestione sostenibile delle risorse idriche.


Luogo:

Roma

7495
 Valuta questo sito