Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

21/11/2007


Dettaglio comunicato

Il Sottosegretario agli Affari Esteri Gianni Vernetti parteciperà il 22 novembre a Singapore al Vertice commemorativo dei trent’anni delle relazioni UE-ASEAN.
All’incontro, che si celebra a 50 anni dalla nascita dell’UE ed a 40 anni dalla creazione dell’ASEAN, saranno presenti Capi di Stato e di Governo, Ministri degli Esteri e Vice Ministri dei 27 Paesi dell’UE e dei 10 Paesi dell’ASEAN.

La crisi in Birmania sarà l’argomento principale di discussione. L’Unione Europea, con la recente nomina dell’Inviato Speciale On. Piero Fassino, e l’ASEAN, di cui la Birmania è membro, sono impegnate in una soluzione pacifica della crisi. Alla condanna dell’Unione Europea, che è stata accompagnata dall’inasprimento del regime sanzionatorio nei confronti del regime birmano, ha fatto riscontro la ferma posizione dell'ASEAN, che adottato per la prima volta lo scorso 27 settembre a New York una dichiarazione di riprovazione per la violenta repressione delle dimostrazioni antigovernative in Birmania.
Il Sottosegretario Vernetti riaffermerà la posizione italiana di forte preoccupazione per gli eventi in Birmania e di sostegno all’azione del Consigliere Speciale del Segeretario Generale delle Nazioni Unite, Gambari e dell’Inviato Speciale dell’UE On. Fassino. Lo stretto raccordo tra le due missioni rafforzerà l’unitarietà e l’efficacia dell’azione internazionale con l’obiettivo di incoraggiare il processo di pacificazione e riconciliazione nazionale in Myanmar. Il Sottosegretario Vernetti rinnoverà inoltre la richiesta alle autorità di Yangon di procedere alla liberazione immediata del Premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi, a rilasciare i prigionieri politici detenuti in modo arbitrario, a rispettare i diritti umani e civili del popolo birmano, come chiesto anche dal Relatore Speciale del Consiglio per i Diritti Umani Sergio Pinheiro.

Il Vertice di Singapore si soffermerà anche sul futuro della cooperazione UE-ASEAN, sui cambiamenti climatici e lo sviluppo sostenibile, oltre che su altri temi internazionali (Medio Oriente, Afghanistan, Iran, Corea del Nord).
A conclusione dell’incontro saranno adottati un Piano d’azione ed una Dichiarazione congiunta.


Luogo:

Roma

7490
 Valuta questo sito