Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

03/12/2007


Dettaglio comunicato

E’ stato convocato oggi alla Farnesina l’Ambasciatore del Canada, Alexander Himelfarb in relazione al caso del cittadino italiano Claudio Castagnetta, deceduto lo scorso 23 settembre dopo l’arresto da parte della polizia di Quebec City, in circostanze ad oggi non del tutto chiarite.

L’Ambasciata d’Italia a Ottawa e il Consolato Generale a Montreal avevano a suo tempo chiesto immediatamente - e a più riprese - di conoscere nei dettagli le cause del decesso del connazionale. L’inchiesta giudiziaria non si è tuttavia ancora conclusa.

Insieme con il rammarico per la prolungata incertezza sugli esiti dell’indagine, all’Ambasciatore Himelfarb è stata rappresentata l’aspettativa della famiglia e delle Autorità italiane di conoscerne al più presto gli esiti.

L’Ambasciatore del Canada, nell’esprimere piena comprensione per le legittime aspettative italiane, ha confermato che il Governo canadese e quello provinciale del Quebec si stanno adoperando, nel rispetto delle competenze della magistratura canadese, affinché la famiglia Castagnetta e le competenti Autorità italiane vengano informate non appena saranno disponibili le risultanze dell’inchiesta. 

 


Luogo:

Roma

7518
 Valuta questo sito