Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio Comunicato

Data:

05/12/2007


Dettaglio Comunicato

Si e' tenuta oggi a Sharm el Sheikh la riunione ministeriale preparatoria dell'imminente Vertice tra i Capi di Stato e di Governo UE-Africa, in programma l’8 e 9 dicembre a Lisbona.

La riunione – cui ha partecipato, in rappresentanza dell’Italia, il Sottosegretario agli Esteri, Famiano Crucianelli - ha consentito di mettere a punto i documenti che verranno adottati a Lisbona. Gli impegni politici sono stati focalizzati in una strategia congiunta euro-africana ed in un Piano  d''Azione che individua numerosi settori d''intervento.
 "Il mantenimento della pace e della sicurezza" - come e' stato sottolineato dal Sottosegretario Crucianelli – “e' il tema sul quale si concentra l'impegno dell'Italia”. Crucianelli ha menzionato a tale riguardo la recente decisione italiana, fortemente voluta dal Presidente Prodi, di creare un fondo bilaterale di 40 milioni di euro denominato "Italian Africa Peace Facility". Questo fondo sara' chiamato, tra l'altro, a sostenere le strutture operative dell'Unione Africana e di altre organizzazioni regionali.

A margine dei lavori il Sottosegretario Crucianelli ha discusso, con il suo omologo sudanese, della situazione nel Corno  d''Africa e del processo di pacificazione in Sudan
Con il Ministro degli Esteri nigeriano, Crucianelli ha invece affrontato temi bilaterali - in particolare l'ottima collaborazione in materia di contrasto all'immigrazione clandestina - e le condizioni di sicurezza dell'area del Delta del Niger,  teatro del sequestro che coinvolse nei mesi scorsi alcuni tecnici italiani.
Con il Ministro egiziano della Cultura, Farouk Hosny, e’ stato passato in rassegna l'ampio programma di collaborazione culturale tra Roma ed Il Cairo.


Luogo:

Roma

7524
 Valuta questo sito