Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio Comunicato

Data:

05/12/2007


Dettaglio Comunicato
Il Sottosegretario agli Affari Esteri Gianni Vernetti è intervenuto oggi alla Farnesina al Convegno organizzato dal Comitato Interministeriale dei Diritti Umani e dal Comitato Italiano per l’Unicef sul tema “Gli impegni internazionali per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza: il ruolo dell’Italia. A cinque anni dalla Sessione Speciale dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite sull’infanzia. La parola alle istituzioni, alle associazioni, ai ragazzi”.
All’evento cui hanno partecipato, oltre al Presidente del Comitato Italiano per l’Unicef Antonio Sclavi, attori istituzionali, organizzazioni non governative ed associazioni che operano nel settore, ha avuto quale principale obiettivo la valutazione dei progressi e risultati raggiunti a distanza di cinque anni dalla Sessione Speciale dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 2002 dedicata all’infanzia, nella prospettiva dell’evento celebrativo che si terrà l’11 ed il 12 dicembre 2007 a New York.
Il Sottosegretario Vernetti, nel ricordare quanto realizzato in Italia nella promozione e tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza,  ha auspicato un forte impegno della Comunità internazionale nella lotta al lavoro minorile ed al traffico e sfruttamento sessuale dei bambini, così come nei sempre più frequenti abusi contro i minori nei conflitti armati. L’istituzione di un Rappresentante Speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite sulla violenza contro i bambini, approvata a New York nei giorni scorsi, è un importante risultato cui l’Italia ha fortemente contribuito. L’Italia ritiene fondamentale sostenere altresì programmi di assistenza e di recupero, cercando il dialogo e la cooperazione con i Paesi dove le violazioni dei diritti dei bambini si verificano.

Luogo:

Roma

7523
 Valuta questo sito