Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio Comunicato

Data:

10/12/2007


Dettaglio Comunicato
Il Sottosegretario agli Affari Esteri Gianni Vernetti è da oggi  ad Ashgabad  per partecipare alla Conferenza su “Diplomazia Preventiva e Cooperazione Internazionale”.
L’evento, organizzato dal Governo turkmeno in collaborazione con le Nazioni Unite, si svolge in concomitanza con l’inaugurazione del Centro Regionale ONU in Turkmenistan.
Nel suo intervento il Sottosegretario Vernetti ha riaffermato l’impegno italiano per un multilateralismo efficace, basato sulle Nazioni Unite come principale fonte di legittimità degli sforzi della comunità internazionale nel sistema globale della diplomazia preventiva e della soluzione dei conflitti. Le minacce alla pace provengono non solo dai tradizionali conflitti armati ma da nuovi e più insidiosi nemici, quali il terrorismo, il crimine transnazionale,  le pandemie, il degrado ambientale, la proliferazione di armi di distruzione di massa.
Il Sottosegretario Vernetti ha pertanto invocato una più ampia azione di sicurezza collettiva, che comprenda tra i suoi elementi imprescindibili la tutela dei diritti umani e lo sviluppo sostenibile.
La visita del Sottosegretario Vernetti, che ha incontrato a margine della Conferenza i Ministri degli Esteri delle 5 repubbliche centro-asiatiche e l’inviato speciale dell’Unione Europea Pierre Morel, è un’ulteriore conferma del  rilancio delle relazioni dell’Italia con la regione.
Essa fa seguito infatti alla Conferenza Internazionale sull’Asia Centrale organizzata alla Farnesina il 10 settembre scorso ed  alla  missione compiuta dallo stesso Vernetti nei cinque Paesi dell’area nello scorso maggio

Luogo:

Roma

7531
 Valuta questo sito