Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

02/01/2008


Dettaglio comunicato

Il Ministero degli Affari Esteri continua a seguire con attenzione la situazione in Kenya, in stretto contatto con i partner europei.

Alla Farnesina e’ stato oggi fatto il punto sulla situazione di sicurezza nel Paese, anche alla luce dell'evolversi degli eventi.

A fronte dell’instabilità della situazione politica e dei violenti scontri verificatisi negli ultimi giorni, permane la necessità di consigliare il rinvio di viaggi in Kenya fino al ristabilimento di condizioni di normalità.
Per quanto riguarda i connazionali già presenti nel Paese (6.000 persone, di cui 4.500 circa turisti), essi sono invitati ad esercitare la massima cautela secondo le indicazioni costantemente fornite dall’Unita’ di Crisi e dagli stessi Tour Operator con i quali l’Unità di Crisi stessa è in continuo contatto. Allo stato attuale, comunque, gli aeroporti in Kenya rimangono tutti aperti e funzionanti (sebbene possano registrarsi alcuni ritardi) e le zone turistiche non hanno fatto registrare atti di violenza. L’Unita’ di Crisi, in via precauzionale, ha invitato le compagnie turistiche a prevedere ulteriori voli per il rientro dei connazionali, ove necessario.


Luogo:

Roma

7558
 Valuta questo sito