Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

15/01/2008


Dettaglio comunicato

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri Massimo D’Alema ha espresso la più ferma condanna dell’ attentato dinamitardo compiuto oggi a Beirut, con il tragico bilancio di 4 morti e numerosi feriti, manifestando profondo cordoglio per le vittime e viva solidarietà ai feriti.

 Il Ministro D’Alema ha ribadito il forte auspicio che tutte le componenti della società libanese isolino le frange estremiste e si adoperino per la rapida e condivisa composizione pacifica della crisi politica in corso.

In tale contesto, D’Alema ha in particolare ribadito il convinto sostegno dell’ Italia all’ opera di mediazione svolta in queste ore dal Segretario Generale della Lega Araba Amr Mussa, confidando che il suo impegno si riveli decisivo per sbloccare un’ impasse istituzionale che da troppo tempo impedisce al Libano di riprendere il cammino della stabilizzazione, del consolidamento democratico e dello sviluppo.


Luogo:

Roma

7576
 Valuta questo sito