Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

15/01/2008


Dettaglio comunicato
Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Esteri, Massimo D’Alema, ha condannato con nettezza le manifestazioni di intolleranza che hanno indotto Papa Benedetto XVI a rinunciare alla sua programmata partecipazione all’apertura dell’Anno Accademico dell’Università “La Sapienza”. D’Alema si è detto profondamente rammaricato per quanto avvenuto, e ha espresso la convinzione che il clima di tensione sia stato creato da atteggiamenti e prese di posizione estremistiche che non rappresentano affatto la grande maggioranza degli Italiani e che non fanno onore alla coscienza civile e democratica del Paese, che trova le sue espressioni più qualificanti proprio nel rispetto delle opinioni e nell’assoluta garanzia della libera manifestazione del pensiero.

Luogo:

Roma

7575
 Valuta questo sito