Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

27/02/2008


Dettaglio comunicato
Il Ministro D’Alema si è detto “molto sorpreso” nel leggere le dichiarazioni rese oggi dal Commissario Europeo Franco Frattini, che ha sostenuto che negli ultimi tempi sarebbe “mancata” la presenza dell’Italia in Europa. “Al contrario di quanto afferma il Commissario Frattini – ha detto D’Alema – è stata proprio la convinta e fattiva azione europeista del Governo, concretizzatasi tra l’altro nel rigoroso rispetto degli impegni assunti per il patto di stabilità e l’azione svolta per favorire l’accordo sul nuovo Trattato, ad aver rafforzato in modo notevole in questi due anni l’influenza e la stima goduta dal nostro Paese in Europa. E’ singolare che ciò non sia stato percepito proprio dal Commissario italiano ed è inquietante che Frattini accantoni l’atteggiamento “super partes” che il suo ruolo istituzionale dovrebbe invece suggerirgli.

Luogo:

Roma

7713
 Valuta questo sito