Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

04/03/2008


Dettaglio comunicato
Il Sottosegretario agli Affari Esteri, Gianni Vernetti ha presieduto oggi alla Farnesina una riunione sull’Afghanistan con i Paesi che insieme all’Italia contribuiscono alla stabilità della regione Ovest del Paese. Erano presenti rappresentanti della Lituania, della Spagna, degli Stati Uniti, dell’Albania e della Slovenia.
L’Italia ha la responsabilità del Comando Regionale della Regione Ovest dell’Afghanistan, che comprende le province di Herat, Farah, Badghis e Ghor. L’incontro di Roma rientra nel quadro delle consultazioni politiche, di consolidamento istituzionale e di sicurezza tra i Paesi che operano nella Regione secondo un approccio che tiene conto del quadro complessivo degli interventi di stabilizzazione dell’area. Il miglioramento delle condizioni di sicurezza è accompagnato da un crescente impegno in attività civili in una prospettiva di progressivo miglioramento delle capacità di governance delle autorità afgane.
L’impegno italiano, ha sottolineato il Sottosegretario Vernetti, è consistente e di lungo periodo. La presenza di circa 2600 militari nella Regione Ovest ed a Kabul è integrata da un contributo per la ricostruzione civile e politica dell’Afghanistan, che dal 2001 ha raggiunto la cifra di circa 300 milioni di euro. La complementarietà tra aspetti militari e civili è un’imprescindibile esigenza per la stabilità dell’Afghanistan e, nelle parole del Sottosegretario Vernetti, una delle chiavi per il successo della missione internazionale nel Paese.

Luogo:

Roma

7725
 Valuta questo sito