Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

18/03/2008


Dettaglio comunicato
Il Sottosegretario Vernetti ha ricevuto quest’oggi, presso la Farnesina, l’Ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese a Roma, Sun Yuxi, per rappresentargli la profonda preoccupazione con cui l’Italia sta seguendo le notizie dei disordini in Tibet.
Il Sottosegretario Vernetti ha chiesto che da parte cinese si possano fornire al più presto soddisfacenti chiarimenti sulla situazione. Inoltre, il Sottosegretario Vernetti ha chiesto che le autorità cinesi evitino l’uso della forza nei confronti dei manifestanti, auspicando al contempo che i dimostranti si astengano a loro volta da atti di violenza.
Il Sottosegretario Vernetti ha sottolineato l’importanza che l’Italia attribuisce al diritto di libertà di espressione e di protesta pacifica; ed ha invitato le autorità cinesi a rispondere alle dimostrazioni nel pieno  rispetto dei diritti umani, ed in particolare della libertà di manifestazione ed espressione del pensiero.
L’Italia - ha proseguito il Sottosegretario Vernetti - sostiene fermamente la riconciliazione pacifica fra le autorità cinesi e il Dalai Lama e i suoi rappresentanti, ed esorta il Governo cinese ad affrontare la questione tibetana con particolare sensibilità al tema dei diritti umani.
Il Sottosegretario Vernetti ha concluso auspicando che entrambe le parti in causa possano riaprire un effettivo e costruttivo dialogo diretto, con l’obiettivo di raggiungere una soluzione durevole e accettabile per tutti, in grado di rispettare la cultura, la religione e l’identità del popolo tibetano
Fonti della Farnesina riferiscono infine che l’Italia si accinge a proporre ai partners europei l’invio di una  missione della Troika dell’Unione Europea per discutere con le autorità di Pechino la situazione e le prospettive di ripresa del dialogo politico in Tibet.

Luogo:

Roma

7792
 Valuta questo sito