Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

27/04/2008


Dettaglio comunicato
L’Ambasciatore d’Italia a Kabul, Ettore Sequi, ha espresso, a nome del Governo italiano, su istruzioni del Ministro degli Esteri, Massimo D'Alema, la piena solidarietà al Presidente Karzai per il vile atto di violenza compiuto in occasione delle celebrazioni del sedicesimo anniversario della fine dell’invasione sovietica, alle quali ha partecipato in rappresentanza dell’Italia.

L'attentato conferma - ha commentato il Ministro D'Alema - la necessita' che la comunita' internazionale continui  nell'impegno per collaborare con determinazione al consolidamento delle istituzioni democratiche in Afghanistan, a beneficio del popolo afghano e per lo sviluppo socio-economico del Paese. 

In proposito, la Farnesina rende noto che nel fallito attentato non è stato coinvolto nessun esponente della comunità italiana a Kabul, che era stata sensibilizzata dalla nostra Ambasciata sull’opportunità di limitare al minimo indispensabile tutti gli spostamenti durante i giorni delle celebrazioni.

Luogo:

Roma

7840
 Valuta questo sito