Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK Approfondisci
Governo Italiano

Dettaglio comunicato

Data:

26/05/2008


Dettaglio comunicato

Il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri, Ambasciatore Giampiero Massolo, ha avuto oggi alla Farnesina un incontro con il suo omologo svizzero, Ambasciatore Michael Ambühl, durante il quale è stato tra l’altro perfezionato uno Scambio di Note inteso ad introdurre, nell’ambito del complesso degli accordi italo-svizzeri relativi al confine comune, una disposizione con la quale si stabilisce che la linea di confine coincidente con la cresta dei ghiacciai può seguire i naturali e graduali cambiamenti  della medesima  (in conseguenza dell’erosione o di alterazione di ghiacciai perenni), e pertanto essere considerata mobile.

Nel consentire la trattazione di una delle conseguenze più visibili del cambiamento climatico,  ovvero il progressivo scioglimento dei ghiacciai alpini, lo Scambio di Note in parola faciliterà i lavori di definizione e informatizzazione della linea di confine italo-svizzera avviato da un’apposita Commissione bilaterale.

Il colloquio – che si inserisce nel quadro della “cooperazione rafforzata” tra i Ministeri degli Esteri dei due Paesi, avviata con la “Dichiarazione congiunta”  firmata a Berna nel settembre dello scorso anno - ha consentito, oltre ad una proficua consultazione sui principali temi internazionali di comune interesse  (Balcani, Medio Oriente, Afghanistan), un’articolata rassegna della collaborazione bilaterale nei vari settori (trasporti, energia, cultura), confermando l’impegno di entrambe le parti ad approfondire ed estendere la già eccellente cooperazione che lega i due Paesi.


Luogo:

Roma

7915
 Valuta questo sito